Agevolazione tariffa elettrica per pompe di calore

Dal 1 luglio 2014 è possibile l'applicazione della tariffa D1 (al posto delle tariffe D2 o, in alternativa D3) ai clienti domestici che nell'abitazione di residenza utilizzano una pompa di calore elettrica come unico sistema di riscaldamento. Si elimina così il meccanismo basato sulla tariffazione progressiva, che penalizza gli alti consumi ed inibisce la diffusione delle pompe di calore elettriche.

L'Autorità per l'energia elettrica prevede l'accesso alla sperimentazione per tutti i clienti domestici aventi i seguenti requisiti:

-impianto entrato in funzione non prima del 01.01.2008

-impianto formato esclusivamente da una o più pompe di calore elettriche; sono ammesse integrazioni solo se apportate da generatori di calore alimentati da fonti rinnovabili. E' ammessa l'applicazione della tariffa D1 anche qualora la pompa di calore sia stata installata in sostituzione di una preesistente caldaia a gas/gasolio, solo se questa viene mantenuta esclusivamente come generatore d'emergenza.

-impianto dotato di contatore telegestito installato e in servizio;

-disponibilità a verifiche e controlli anche presso la propria abitazione;

-contratto di fornitura elettrica in essere con un venditore aderente (i venditori del mercato libero possono scegliere se offrire ai propri clienti la tariffa agevolata, gli altri sono obbligati ad offrire la possibilità di aderire alla sperimentazione tariffaria)

Secondo le stime dell'Autorità per l'energia la tariffa D1 è maggiormente conveniente per contratti di fornitura di potenza superiore a 3 kW.
I clienti con contratti di potenza pari a 3kW, rientranti nella tariffa D2, hanno convenienza a passare alla tariffa D1 per consumi totali superiori a circa 4.500 kWh/anno.
I clienti con contratti di potenza maggiore di 3 kW, rientranti nella tariffa D3, hanno convenienza a passare alla tariffa D1 per consumi totali di almeno 2700 kWh/anno.
Per i clienti con pompa di calore allacciata a contatore separato, rientranti nella tariffa BTA, la D1 risulta sempre più conveniente, indipendentemente da potenza impegnata e consumo annuo.

Il termine per richiedere la tariffa agevolata è il 31 dicembre 2015.

Per ulteriori informazioni leggere i dettagli sul sito ufficiale dell'Autorità per l'energia e l'informativa di un nostro fornitore

http://www.autorita.energia.it/it/docs/14/052-14n&c.htm

http://www.coenergia.com/news/normative/nuova-normativa-d1

News

01/07/2014
Agevolazione tariffa elettrica per pompe di calore
Con la tariffa D1 ogni kWh viene pagato sempre uguale, indipendentemente dal volume di consumo annuo.
SMTP Error: Could not authenticate.